Indice di massa corporea: che cos’è e come calcolarlo

1284

Che cos’è l’indice di massa corporea

Indice di massa corporea (abbreviato in IMC o BMI) è un parametro che viene utilizzato per indicare il peso forma, mettendo in relazione il peso e l’altezza di un individuo.

L’operazione viene effettuata dividendo il peso per il quadrato dell’altezza:

IMC=massa corporea/statura2

L’organizzazione Mondiale della Sanità utilizza tabelle come quella sottostante per definire la situazione del peso del soggetto.

[table id=1 /]

Altre organizzazione hanno introdotto altre due voci a questa tabella:

Super obeso > 50 e Super super obeso > 60.

indice massa corporea

Indice di massa corporea desiderabile in base all’età

Sotto è presente una tabella che mostra l’indice di massa corporea desiderabile in base all’età.

È importante sapere che l’IMC non deve essere utilizzato per soggetti con età inferiore ai 18 anni, individui con oltre 70/75 anni e donne in gravidanza.

[table id=2 /]

Come calcolare online l’indice di massa corporea

Sul web è possibile trovare diversi siti che offrono strumenti per calcolare l’indice della massa corporea.

Noi vi consigliamo di utilizzare quello presente sul sito del Ministero della Salute, raggiungibile cliccando qui.

Per utilizzarlo basta muovere l’indicatore per definire l’altezza ed il peso o eventualmente digitare i valori negli appositi campi e successivamente cliccare sul tasto “Calcola”.

Indice di massa corpora: affidabilità

Adolphe Quetelet nel 1832, dopo svariati studi, concluse che “il peso cresce con il quadrato dell’altezza”. Circa un secolo dopo l’indice di Quetelet venne utilizzato per gli studi sull’obesità.

L’ICM quindi si utilizza da moltissimo tempo ed è uno strumento molto utile per controllare la propria massa corporea. C’è da dire che pero, che questo strumento ha diversi limiti, perché non è in grado di considerare la composizione corporea.

È importante valutare bene la distribuzione dell’adipe nel corpo. Diversi studi infatti, hanno dimostrato che il grasso nella circonferenza addominale, determina un maggior rischio di problemi cardiovascolari. Ciò significa che avere un IMC normale ma un’obesità addominale può essere più pericoloso che avere un IMC totale da obeso.