Il limone: proprietà, benefici per la salute e controindicazioni

Il limone è uno degli alimenti più apprezzati e utilizzati nelle nostre cucine. Le proprietà e i benefici che rilascia nel nostro organismo sono numerose. Quali sono?

121
Il limone

Il limone è uno degli agrumi più comuni e apprezzati in cucina, in quanto insaporisce i piatti e i pasti che vengono messi sulle tavole tutti i giorni.

Il suo nome scientifico è Citrus Limon, e viene ricavato da una pianta che appartiene alla famiglia delle Rutacee. Il suo frutto è ricoperto da una buccia gialla e solitamente ruvida, talvolta anche liscia, ed esistono numerose tipologie di limoni nel mondo. 

In particolare, questo prezioso alimento è coltivato nelle zone che hanno un clima abbastanza caldo, quindi lo ritroviamo molto spesso in paesi della fascia subtropicale. 

In italia invece la maggior parte delle produzioni di questo alimento sono concentrati in Sicilia, in Campania e in Calabria. I famosissimi “limoni di Sorrento” e della costiera amalfitana sono un esempio lampante e rappresentano un classico simbolo del meridione.

Le proprietà e le caratteristiche preziose di questo alimento, lo rendono perfetto e soggetto a molteplici utilizzi. Infatti, il limone ha trovato la sua applicazione non soltanto nel campo alimentare. Bensì, si presta eccellente anche per le pulizie domestiche e in particolare, per la cura del corpo e dell’organismo. Si tratta di un alimento che compone alcuni prodotti per la cosmesi e per la cura della pelle e per la bellezza.

Quali sono tutte le proprietà di questo ingrediente? E i benefici che rilascia sull’organismo e sulla bellezza estetica? Vediamolo insieme.

Leggi anche: Carboidrati: in quali alimenti possiamo ritrovarli?

Il limone: un agrume dai molteplici utilizzi e le sue proprietà

Questo agrume possiede una ricchissima fonte di minerali.

Potassio. Questo minerale in particolare svolge delle funzioni molto importanti per il nostro organismo, specie per reintegrare i sali persi nel periodo estivo. E’ un elemento molto importante, capace di regolare la pressione sanguigna, migliorare l’attività cardiaca, ridurre le sensazioni di fastidio ed i crampi muscolari. Contrasta l’azione del sodio e riduce il rischio di aterosclerosi, diminuendo la formazione di trombi e di placche sulle arterie. 

Vitamina C. Il suo contenuto è molto alto: precisamente di circa 58 mg per 100 grammi. La vitamina C è uno dei più potenti antiossidanti naturale, e favorisce l’assorbimento del ferro. La vitamina C è ottima per contrastare lo sviluppo e l’azione dei radicali liberi nell’organismo, per cui aiuta a prevenire l’invecchiamento precoce. E’ un ottimo elemento che favorisce la produzione naturale di collagene, perciò è necessario per la crescita e la salute delle cellule del nostro corpo.

Acido citrico. Quest’ultimo è ricco di proprietà che lo rendono molto utile per l’organismo. Regola principalmente il pH, siccome è un potente antiossidante che si occupa di proteggere la pelle da fattori esterni e da macchie e pigmenti. E’ una sostanza che interviene in vari processi biologici, come ad esempio la produzione di energia. In più, è antibatterico e diuretico ed è utilizzato molto come conservante. 

Limonene. Il limone e sembra avere proprietà anticancro, oltre che essere un potente insetticida e un potente sgrassante.

Beta-carotene: questa sostanza presenta un’azione antiossidante molto potente. E’ un precursore della vitamina A, fondamentale per i processi di crescita e di riparazione nelle cellule. 

Leggi anche: La ciliegia: un prezioso piccolo frutto che fa bene al nostro organismo

I benefici del limone sull’organismo

Migliora la digestione

Il limone è un ingrediente molto utile per favorire e migliorare la digestione. Infatti, è un alimento capace di trasformarsi in una sostanza alcalina che permette di ridurre e di eliminare le tossine che si accumulano nel tratto digerente. Così facendo, stimolano la funzione enzimatica e aiutano il processo di digestione. 

Il limone è antibatterico

I preziosi componenti antibatterici che sono contenuti nell’alimento, permettono di svolgere un’azione disinfettante nell’organismo. Non a caso, il limone viene indicato e consigliato nel caso si abbiano infezioni alla gola o alle vie urinarie. Accelerano, una volta assunto, il processo di guarigione dell’organismo.

Leggi anche: Ginseng: cos’è, quali sono le proprietà e i benefici sul nostro organismo

Rafforza i vasi sanguigni

La vitamina P contenuta all’interno di questo agrume permette di avere più benefici anche per i vasi sanguigni. L’assunzione di questo alimento permette infatti di rafforzarli naturalmente, ed è in grado di prevenire infezioni ed emorragie interne. La stessa vitamina è essenziale per regolare il corretto funzionamento del sistema nervoso, oltre che per regolare la pressione sanguigna.

Il limone migliora l’intestino e aiuta a depurare l’organismo

Questo importante e prezioso agrume è consigliato per favorire l’attività intestinale, con un particolare riferimento ai movimenti peristaltici. E’ capace di eliminare le scorie dall’organismo, e favorisce la naturale regolarità. 

Per questa ragione viene consigliato di assumere un bicchiere di acqua e limone al mattino, quando si è a digiuno. In questo modo l’organismo viene pulito e vengono stimolati gli organi, oltre che eliminare i liquidi in eccesso.

Controindicazioni 

Bisogna prestare particolarmente attenzione alla quantità di limone che si assume. Infatti, se consumato in eccessive quantità, questo agrume può portare a delle conseguenze. Difatti, può rovinare lo smalto dei denti, o in alternativa, può irritare la mucosa orale.

In particolare, bisogna evitare di assumerlo nel caso si sia soggetti ad ulcere e a reflussi gastroesofagei. Sarebbe necessario consultare il proprio medico di fiducia prima di decidere se assumerne in grandi quantità.