Maschera al limone per il viso: le varie ricette da realizzare

Il limone è uno degli ingredienti più utilizzati per le impurità. In particolare, è possibile realizzare delle maschere per la pelle per trarre i benefici del prodotto.

57
Maschera al limone

La maschera al limone si è rivelata una vera alleata per la cura della pelle del viso. 

Queste maschere sono considerate un trattamento molto benefico per la cute. I risultati solitamente sono visibili fin da subito: questi composti infatti donano benefici fin dalle prime applicazioni.

In commercio esistono numerosi prodotti da scegliere, in base al tipo di risultato che si vuole ottenere con la cura della pelle.

In particolare, il limone si è rivelato un ottimo ingrediente per la salute ed anche per la bellezza estetica. L’utilizzo di questo ingrediente non è efficace soltanto nel campo alimentare, ma anche per i trattamenti estetici. Infatti, le proprietà antibatteriche presenti nel succo di questo alimento sono essenziali per combattere tutti i batteri che causano solitamente la formazione di acne e di brufoli. In più, è un ingrediente molto utile per rimuovere le impurità della pelle e dai pori come i punti neri. E’ un ottimo schiarente, dunque è un ottimo rimedio contro le macchie che spesso, vengono a formarsi dopo una lunga esposizione al sole.

Proprietà del limone che agiscono sulla pelle

Il succo di limone è ricco di vitamina C, che è un antiossidante molto potente. Questo elemento contribuisce a mantenere la pelle lucida, più bella e giovane. Favorisce la produzione naturale del collagene, che rende la pelle più elastica e morbida. La vitamina C agisce perlopiù sui principali meccanismi che conducono all’invecchiamento precoce della pelle. Infatti, combatte contro la formazione e contro l’attività dei radicali liberi dell’organismo.

Inoltre, è un alimento ricco di potassio che aiuta a idratare la pelle e a nutrirla in profondità. Per questa ragione è un ottimo alleato contro la pelle secca, ed è capace di guarirla e di renderla più morbida. Un altro importante elemento contenuto all’interno di questo alimento è sicuramente l’acido citrico, che può essere utilizzato per contrastare e combattere le cicatrici. Si tratta di un elemento che aiuta a riformare naturalmente l’incarnato, in quanto accelera il rinnovamento cellulare e ad illuminare la pelle. 

Gli alfaidrossiacidi in più, svolgono un’azione completamente esfoliante se vengono applicati sulla pelle. Liberano l’epidermide dalle cellule morte e favoriscono la rigenerazione, rendendo il risultato più luminoso e uniforme. 

La maschera al limone: le ricette da preparare direttamente in casa propria

Ebbene, il limone ha moltissime proprietà che lo rendono un alleato prezioso per la bellezza del corpo e della pelle. Le proprietà importanti del suo succo possono essere sfruttate nel campo estetico, e in particolare, direttamente sulla pelle. 

In commercio sono reperibili numerosi trattamenti da acquistare: ciononostante, preparare delle maschere al limone fai da te non è complicato. Questo perché gli ingredienti utili alla preparazione sono innumerevoli, e facilmente reperibili in casa, in particolare nelle cucine.

Maschera al limone con miele e pomodoro per le imperfezioni

L’occorrente che servirà per preparare la maschera al limone è il seguente:

  • ½ cucchiaino di succo di limone.
  • 1 cucchiaio di miele. Il miele è uno degli ingredienti più utili per i trattamenti estetici e di bellezza. E’ un ingrediente che riesce a idratare la pelle e a nutrirla in profondità. E’ antisettico, uniforma le macchie della pelle e allevia le irritazioni e i rossori. La sua applicazione sarà molto utile ed efficiente, e soprattutto, capace di ammorbidire e di rendere la pelle più lucida e sana.
  • 1 cucchiaino di polpa di pomodoro. Il pomodoro è un altro ingrediente prezioso grazie alle sue potenti proprietà. E’ un forte antiossidante, capace di schiarire le imperfezioni e di combattere i radicali liberi della pelle. Renderà la pelle più luminosa e sana, oltre che più giovane.

Dopo aver frullato un pomodoro e aver ottenuto una polpa non troppo liquida, bisogna inserirlo all’interno di un contenitore plastificato. Dopodiché, vanno aggiunti 1 cucchiaino di miele, ½ cucchiaino di limone. Successivamente, bisogna mescolare gli ingredienti con un mestolo fino ad ottenere un composto ben amalgamato. Il composto può essere bagnato con acqua tiepida prima di procedere con la stesura, per rendere più facile la rimozione.

L’applicazione di questa maschera fai da te può essere fatta con le mani (è meglio indossare dei guanti di protezione) o con un pennello dalle setole pulite e disinfettate.

Dopo aver steso la maschera bisogna lasciare in posa il composto per 10-15 minuti in totale. 

Infine, dopo aver aspettato il tempo necessario, bisogna risciacquare il viso con acqua tiepida e rimuovere tutti i residui.

La maschera al limone e tè verde per le rughe

L’occorrente che servirà per preparare questa maschera al limone è il seguente:

  • 2 cucchiai di tè verde. Il tè verde è un ingrediente molto efficace per la cura e il trattamento contro l’invecchiamento precoce. Questo ingrediente è infatti ricco di antiossidanti, che impediscono alla pelle di invecchiare. La sua applicazione proteggerà la cute dai raggi UV, lasciando comunque la cute più elastica, morbida e sana.
  • ½ cucchiaino di succo di limone.
  • Cannella. La cannella ha delle fortissime proprietà antisettiche e antibatteriche. Infatti, è utilizzata come rimedio naturale contro le impurità.

Dopo aver mescolato tutti gli ingredienti elencati con cura, bisogna immergere un batuffolo di cotone all’interno del composto. Successivamente, bisogna applicarlo sul viso, tamponando con delicatezza le aree della pelle interessate. Lasciare agire il composto per una manciata di minuti e quando la maschera sembrerà assorbita e asciutta, bisogna applicare nuovamente il composto con il batuffolo di cotone. Questo procedimento dovrà essere attuato fino a quando non terminerà tutto il composto ottenuto.

Infine, bisogna risciacquare il viso con acqua fresca e rimuovere tutte le impurità.