Come pulire le spazzole per i capelli: prodotti per la pulizia e procedimenti

Le spazzole per i capelli necessitano di una pulizia costante per evitare di accumulare sporcizia, polvere e batteri che possono rovinare lo stato della cute e dei capelli. Come procedere con la pulizia?

18
Come pulire le spazzole per i capelli

Come pulire le spazzole per capelli in maniera efficace e completa? Quali sono i prodotti da utilizzare per una pulizia totale? Come eliminare tutto lo sporco in eccesso e quante volte bisogna effettuare la pulizia di questi accessori?

Ebbene sì, le spazzole e i pettini per i capelli necessitano di una pulizia e di una cura quotidiana, per essere sempre igienizzate e impeccabili. Questi oggetti raccolgono una grande quantità di sporcizia e di residui, che meritano di essere eliminati con cura. Questo, perché le spazzole e i pettini sono oggetti per la cura quotidiana del proprio cuoio capelluto e dei capelli.

E’ necessario pulirli almeno una volta al mese, in questo modo, questi accessori saranno sempre pronti all’uso e igienizzati.

In che modo si procede con la pulizia di spazzole e pettini? Ecco i consigli e i prodotti da utilizzare per igienizzare e disinfettare al meglio questi accessori. 

Come pulire le spazzole per i capelli: i procedimenti e gli ingredienti da utilizzare per una pulizia completa

Pulizia base delle spazzole e dei pettini plastificati per i capelli

Innanzitutto, bisogna procedere con una pulizia di base. Capelli, polvere, batteri e residui sono gli elementi principali che si incastrano tra i denti e tra le setole delle spazzole e dei pettini. Questi elementi, ovviamente, possono mettere a rischio la salute del cuoio capelluto e provocare vari fastidi se entrano in contatto con la cute. Possono provocare ad esempio prurito, irritazione e possono rendere la pelle più sensibile agli agenti esterni. 

E’ fondamentale, dunque, procedere con la pulizia completa da questi elementi fastidiosi. Con le mani umide, o con dei guanti di plastica, bisogna togliere tutti i capelli rimasti nelle setole e nei denti della spazzola. Dopodiché, si procede con l’eliminare la polvere attraverso dei detergenti. E’ possibile scegliere diversi prodotti per questa operazione, come ad esempio il classico detersivo per i piatti, o lo shampoo che viene utilizzato in casa. 

Entrambi gli ingredienti scelti devono essere inseriti in una ciotola con acqua calda e devono essere mescolati per bene, fino ad ottenere un composto omogeneo. 

A questo punto basterà inserire la spazzola o il pettine al suo interno, e lasciarla in posa per almeno 20 minuti in totale. Infine, dopo aver atteso questo lasso di tempo, bisogna rimuovere gli accessori dall’acqua e utilizzare uno spazzolino da denti pulito. In alternativa si può utilizzare uno strumento con le setole dure da passare e strofinare.

Come pulire le spazzole per i capelli: disinfettare questi accessori per bene

Un altro processo da attuare è sicuramente quello di disinfettare al meglio la spazzola o il pettine per i capelli. Questo trattamento deve essere eseguito con cura, specie se gli accessori non vengono puliti da molto tempo. 

E’ possibile utilizzare alcuni prodotti particolari per questa operazione, come ad esempio l’aceto e l’alcool. L’aceto è particolarmente indicato per pulire gli oggetti plastificati. 

Bisogna innanzitutto inserire i due ingredienti in una ciotola, e mescolarli con cura con un mestolo di legno fino a farli amalgamare per bene. Anche qui bisogna inserire la spazzola e i pettini all’interno del recipiente e lasciarli in posa per 10-20 minuti in totale. Trascorso questo tempo, bisogna sciacquarli sotto l’acqua corrente e lasciarli asciugare all’aria. 

Infine, le spazzole e i pettini per i capelli devono essere riposte in un ambiente pulito e lontano dalla sporcizia. 

Leggi anche: Pennelli da trucco: come pulirli completamente e come trattarli

Pulire questi accessori con il bicarbonato di sodio 

Il bicarbonato di sodio è un prodotto molto utile per le pulizie domestiche. Possiede proprietà interessanti che contrastano i batteri ed eliminano i residui di sporcizia, per questo è utilissimo nella pulizia delle spazzole, tutto ciò che occorre sono semplicemente una manciata di minuti, sapone liquido per le mani, acqua calda e il bicarbonato.

Anche in questo caso, se si sceglie di utilizzare questo composto, bisogna eliminare tutti i residui che si depositano sulla spazzola. Per preparare il composto, bisogna semplicemente inserire in un recipiente di plastica l’acqua calda, qualche cucchiaio di bicarbonato di sodio e il sapone liquido per le mani. Mescolare per bene il preparato con un cucchiaio o un mestolo di legno, e inserire le spazzole e i pettini per i capelli all’interno del contenitore. Lasciare in posa gli accessori per 10-15 minuti in totale prima di rimuoverli. 

Dopo aver atteso questo lasso di tempo, bisogna sciacquare con cura le spazzole sotto l’acqua corrente e lasciarle asciugare all’aria aperta. 

Leggi anche: Deodorante naturale fai da te: come produrlo in casa? Ingredienti e ricette