I benefici dell’albicocca per il nostro corpo: proprietà ed effetti collaterali

Questo particolare frutto viene apprezzato da secoli da tutti grazie al suo sapore dolce e rinfrescante, tipico della stagione estiva. Scopri tutti i suoi benefici!

15
I benefici dell'albicocca per il nostro corpo

I benefici dell’albicocca per il nostro corpo sono numerosi ed efficienti: questo frutto estivo è un grandissimo alleato della nostra salute e del nostro organismo. E’ originario del bacino del Mediterraneo, e la sua diffusione in Italia è stata dovuta dalla dominazione araba. Il nome di questo prodotto infatti, proviene dall’arabo: al-barqūq.

Non a caso, i principali produttori mondiali di albicocche si trovano nel Mediterraneo: la Turchia, l’Algeria, lItalia, l’Iran e l’Uzbekistan sono i principali produttori mondiali.

Questo particolare frutto viene apprezzato da secoli da tutti grazie al suo sapore dolce e rinfrescante, tipico della stagione estiva. E’ in questo periodo che viene consumata maggiormente, sia dai più piccoli che dai più grandi. La possiamo ritrovare anche sotto forma di prodotti alimentari, come ad esempio marmellate e succhi di frutta che da anni compongono le tavole del Paese.

Non tutti sanno però che questo prodotto è in realtà un prezioso alleato della nostra salute e del nostro organismo. Infatti, i benefici dell’albicocca per il nostro corpo sono numerosi e vari, e coinvolgono diverse aree del nostro fisico.

Scopri quali sono i vantaggi di questo particolare frutto, quali sono i benefici che rilascia nel nostro organismo e quali sono invece i suoi effetti collaterali.

Leggi anche: La mela: proprietà e benefici del frutto più famoso

Proprietà nutrizionali dell’albicocca

Per 100 g di prodotto abbiamo:

  • Lipidi 0,4 g
  • Colesterolo 0 mg
  • Sodio 1 mg
  • Potassio 259 mg
  • Glucidi 11 g
  • Fibra alimentare 2 g
  • Zucchero 9 g
  • Proteine 1,4 g
  • Vitamina A 1.926 IU
  • Vitamina C 10 mg
  • Calcio 13 mg
  • Ferro 0,4 mg
  • Magnesio 10 mg
  • Kcal 28/100 g
  • Grassi 0,1 g
  • Proteine 0,4 g

Proprietà dell’albicocca

L’albicocca è un frutto ricco di vitamina A, di vitamina E, di vitamina K, di vitamina C e di Beta-Carotene. Possiede inoltre una grande quantità di sali minerali, tra cui il potassio, calcio, fosforo, sodio, il magnesio e il silicio.

Le sue proprietà antiossidanti sono ottime per contrastare i radicali liberi presenti nell’organismo, e per prevenire la nuova formazione. Questi ultimi sono i principali responsabili dell’invecchiamento precoce delle cellule e di alcune malattie dell’organismo. Di conseguenza, l’albicocca è un alleato anche del sistema immunitario, in quanto aumenta le sue difese e stimola l’appetito. 

I benefici dell’albicocca per il nostro corpo

E’ un ottimo alleato della vista

L’albicocca è una forte alleata della vista, poiché la sua polpa è ricca di carotenoidi. Questi ultimi sono i precursori della vitamina A, essenziale per la salute della retina e per la prevenzione della degenerazione maculare, provocata da alcuni fattori. Quali ad esempio, l’invecchiamento, e la perdita della funzionalità graduale dell’occhio.

Leggi anche: I migliori alimenti antiossidanti che aiutano a combattere i radicali liberi

I benefici dell’albicocca per il nostro corpo: favorisce l’apparato digerente

L’albicocca contiene un alto livello di fibra, che contribuisce al buon funzionamento del sistema digerente. ‘’L’albicocca è utile in caso di problemi digestivi e stitichezza. Così come è da ricordare il fatto che la fibra aumenti il senso di sazietà e ritardi l’appetito, per cui, tenendo conto anche del basso apporto calorico, è certamente un frutto consigliato per perdere  peso.” A confermarlo, è la dottoressa Evangelisti.

Combatte la ritenzione idrica e la cellulite

Questo particolare frutto è ricco di potassio, il sale minerale considerato “signore delle acque” presenti nel nostro corpo. E’ una sostanza che regola la distribuzione dei fluidi fuori e dentro le cellule, ed è dunque essenziale per il nostro organismo. La presenza di questo elemento è importante per ridurre i casi di ritenzione idrica e di conseguenza, anche la cellulite.

Potenzia l’azione del collagene

Il betacarotene contenuto nell’albicocca è in grado di contrastare l’azione di particolari enzimi, responsabili del danneggiamento del collagene. Ciò, permette di tenere i tessuti tonici, compresi pelle e pareti dei vasi sanguigni e linfatici. Una mancanza di collagene favorisce le rughe e la riduzione dell’elasticità dell’epidermide. Consumare l’albicocca aiuterebbe ad evitare questo rischio e ad avere una pelle molto più giovane, compatta e sana.

Protegge la pelle e favorisce l’abbronzatura

L’albicocca è uno dei frutti più ricchi di betacarotene, che favorisce allo sviluppo e alla produzione naturale di melatonina. Di conseguenza, è un alimento estivo che protegge la pelle dai raggi solari favorendo l’abbronzatura.

Le Controindicazioni dell’albicocca

Nonostante tutti i benefici dell’albicocca per il nostro corpo e per il nostro organismo, è importante tenere sotto controllo l’assunzione di questo frutto poiché potrebbe provocare degli effetti collaterali in alcuni soggetti a rischio.

Il suo consumo può provocare dei problemi per coloro che soffrono di calcoli ai reni. E nonostante i pochissimi effetti collaterali, gli studi confermano che spesso sono coinvolte nelle allergie crociate. E’ dunque importante fare attenzione ai soggetti allergici. In alcuni casi il nocciolo dell’albicocca ha scatenato dermatiti da contatto, e reazioni simili all’intossicazione da acido cianidrico (con sintomi come mal di testa, capogiri, ipotensione,vomito, nausea e neuropatie.