Allontanare i topi dalle abitazioni domestiche con rimedi naturali

I topi sono degli animali innocui per l'uomo, ma la loro presenza nelle abitazioni può essere fastidiosa. Come si può allontanare i roditori senza far loro del male? Attraverso questi rimedi.

9
topo

Allontanare i topi dalle abitazioni non è affatto semplice. La loro presenza può essere costante nel tempo, e non sempre si riesce s percepirne subito la presenza nei dintorni. Questi animali sono molto innocui per l’uomo, ma possono recare fastidio oltreché impressionare.

Come anzidetto non essendo semplice percepire la loro presenza in casa, lo si può, invece, capire tramite alcuni eventi. Ad esempio, se sono stati lasciati escrementi sulle superfici, se ci sono dei segni delle loro zampe sulle pareti o sul pavimento. Spesso e volentieri, anche rumori provenienti dalle pareti o dalle tubature possono far captare la loro presenza. In più, possono essere presenti casi in cui i cavi dell’elettricità risultano rosicchiati o masticati. Allo stesso modo, anche le confezioni di plastica degli alimentari possono avere lo stesso problema. 

Se si punta a liberare l’ambiente domestico da questi animali, non sempre c’è il bisogno di ricorrere a estremi rimedi. I prodotti chimici come veleni e trappole mettono fine alla vita dei topi in maniera lenta e dolorosa. Chi è un amante degli animali non accetta questi trattamenti. Piuttosto preferisce evitarli e ricorrere a rimedi più tranquilli, che possano garantire una tranquilla convivenza con la natura senza reprimerla.

Ebbene, se si vuole puntare ad allontanare i topi dalle abitazioni domestiche, bisogna prima di tutto individuare i problemi che li spingono ad avvicinarsi alle zone abitate. Ovviamente, così facendo, si eviterà di condurli verso le zone più pericolose e di esporre ciò che li attira maggiormente. Dopodiché, si potrà puntare alla risoluzione del problema e ad utilizzare alcuni rimedi naturali per tenerli lontani senza ferirli.

Leggi anche: Eliminare le cimici presenti in casa con rimedi naturali

Cosa attira i topi alle abitazioni domestiche?

Ovviamente, una delle risposte più sensate è sicuramente il cibo. La ricerca di viveri per questi animali è fondamentale per la loro sopravvivenza in natura. Il fatto che si spingano così vicini alle abitazioni, è dovuta principalmente agli odori che vengono rilasciati dalla casa. 

Per prevenire questa situazione ovviamente bisogna occuparsi di mantenere l’ambiente domestico ben pulito e profumato. La pulizia della casa è il primo passo fondamentale da rispettare per allontanare i topi in maniera del tutto innocua. 

In particolare, bisogna effettuare delle pulizia molto profonde anche nelle aree dove viene conservato il cibo. Frigoriferi, freezer o dispense devono essere curate e igienizzate con gli appositi detergenti per evitare la presenza di questi animali. Tutti i ripiani, le mensole, i cassetti e le superfici sulle quali vengono posati gli alimenti devono essere puliti per bene. Anche i pavimenti devono essere spazzati e lavati con cura, specie dopo i pasti abbondanti. Le briciole e i residui di cibo possono attirare i roditori. Bisogna evitare di lasciare gli avanzi in giro, per l’evenienza, è necessario richiuderli con cura all’interno di contenitori di vetro e da poter sigillare.

Lo stesso discorso vale per la spazzatura che viene raccolta e che viene lasciata fuori casa, negli appositi bidoni. I sacchetti della spazzatura devono sempre essere chiusi con cura e posti all’esterno dell’abitazione, per evitare che i roditori prendano l’abitudine e restino nei dintorni.

Leggi anche: Allontanare gli scarafaggi presenti in casa con rimedi naturali

Come allontanare i topi di campagna dalle abitazioni

Una volta aver capito quali sono le problematiche principali che attirano i roditori a raggiungere le abitazioni, bisogna risolverle. Dopodiché, si può puntare a ricorrere ad alcuni rimedi naturali per allontanare i topi senza far loro del male. Ci sono alcuni rimedi naturali su cui poter fare affidamento, tra cui alcune soluzioni classiche e casalinghe. Quali sono?

Rimedi naturali per allontanare i topi dalle abitazioni

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno degli alimenti più comuni e facilmente reperibili in commercio. Lo ritroviamo comunemente nelle cucine e nelle dispense, ed è un prodotto molto utile per la cucina e per le pulizie domestiche. In particolare, si è rivelato anche un ottimo rimedio naturale per allontanare i topi dalle abitazioni domestiche senza far loro del male. E’ una soluzione del tutto innocua, che terrà lontani i roditori dalle zone abitate a causa del suo odore. Il composto può essere distribuito in alcuni punti critici della casa, come gli angoli o gli infissi, o gli ingressi. Può essere eliminato in seguito con le pulizie, in particolare con l’aspirapolvere o con la scopa. Non rappresenta un pericolo per gli animali domestici, né per i bambini.

Gatti domestici

Avere dei gatti domestici in casa aiuta ad allontanare i topi dalle abitazioni, o almeno a tenerli lontani. Questi animali sono considerati i classici nemici dei topi da sempre. L’istinto predatorio del gatto infatti può tenere a debita distanza i roditori, che non esiteranno ad evitare il pericolo. Un altro rimedio è quello di mettere le lettiere del gatto in luoghi precisi, come gli ingressi o in giardino. L’odore dell’urina del gatto costringerà i topi ad allontanarsi, in quanto capaci di percepire il predatore. 

Lasciare in infusione l’olio da cucina con aglio e peperoncino

Questo rimedio può rivelarsi ottimo per allontanare i topi dalle abitazioni. Dopo aver preparato l’infuso, può essere inserito all’interno di un flaconcino spray da spruzzare in alcune aree in particolare della casa. Come ad esempio gli ingressi o i balconi, o le pareti esterne dell’abitazione. L’odore risulterà molto sgradevole ai roditori, che eviteranno di avvicinarsi.

Menta o eucalipto

Un altro odore che risulterà molto fastidioso per questi animali, è proprio quello della menta o dell’eucalipto. Queste piante possono essere coltivate senza problemi in un vasi, magari fuori casa o sulle finestre dell’abitazione. In alternativa, possono essere acquistati alcuni oli essenziali a base di questi ingredienti e immergere dei batuffoli di cotone nel loro liquido. Dopodiché, bisognerà mettere questi oggetti in particolari aree della casa, come ingressi o angoli. I batuffoli hanno una lunga durata, infatti bisognerà sostituirli ogni 3 settimane circa, quando il loro odore si perderà totalmente.