Crema per le scottature al burro di karitè: 2 ricette per proteggersi dal sole

Il burro di karitè è un prodotto ottimo, in grado di lenire le scottature solari

47
Crema per le scottature a base di burro di karitè

Creare una crema per le scottature a base di burro di karitè, è un’ottima alternativa per la nostra pelle. Questo prodotto di origine vegetale è eccellente per idratare, risanare e nutrire in profondità la nostra pelle. Produrre una crema per le scottature a base di karitè permette, infatti, non soltanto di lenire la cute dal calore e dai raggi aggressivi del sole durante questo particolare periodo dell’anno. Ma, anche di idratare la cute e di tenere lontani qualsiasi tipo di fastidio, di scottature, ustioni e macchie provocate dai raggi solari. 

E’, inoltre, possibile conoscere perfettamente tutti gli ingredienti che vengono utilizzati per la preparazione di questa lozione di origine naturale. I classici prodotti che troviamo in commercio possono infatti non essere adatti al proprio tipo di pelle, o possono rovinarla e danneggiarla in base agli elementi aggressivi contenuti. 

Vediamo come preparare una crema per le scottature al burro di karitè, per beneficiare al contempo dei suoi effetti e delle sue proprietà.

Leggi anche Burro di Karitè: le proprietà e i benefici

Come creare una crema per le scottature al burro di karitè: gli ingredienti da scegliere in base alle ricette 

Innanzitutto bisogna scegliere il tipo di protezione da creare in casa propria. Se deve avere un valore particolarmente alto e quindi agire differentemente in base alle proprie esigenze. 

Ciononostante, bisogna tenere sottomano alcuni specifici ingredienti, da poter acquistare attraverso dei negozi. Ad esempio, supermercati, erboristerie o in alternativa online. 

I prodotti da acquistare sono:

  • Burro di karitè, idratante, nutriente e protettivo per la cute e per il corpo. Inoltre, viene utilizzato per rafforzare i capelli e la cheratina. La sua azione è efficace ed utile per prevenire le scottature, o per curarle. 
  • Aloe vera, anche questo ingrediente viene utilizzato per la cura e per i trattamenti del proprio corpo. In particolar modo per proteggere, nutrire ed elasticizzare la cute. E’, di conseguenza, perfetta per mantenere il corpo idratato e protetto dal calore. 
  • Olio essenziale di lavanda, che viene utilizzato grazie alle sue proprietà lenitive e cicatrizzanti. Il suo aroma è, inoltre, molto apprezzato da tutti.
  • Cera d’api è utilizzata principalmente per la cura delle pelle secche e particolarmente sensibili. Possiede proprietà emollienti, idratanti, nutrienti e protettive dai fattori esterni.
  • Olio di cocco è utilizzato per nutrire, idratare in profondità la pelle e per proteggerla dai fattori esterni. 
  • L’olio di menta possiede proprietà lenitive, calmanti, rinfrescanti e antinfiammatorie. Viene utilizzato per curare le scottature e per calmare le punture di insetti.
  • Olio di carota è ottimo in caso di dermatiti, cicatrici e scottature dovute dal sole. 
  • L’olio di noce viene utilizzato principalmente per favorire l’abbronzatura, oltre che per proteggere il corpo e la cute dal caldo estivo. 
  • Acqua distillata: è un alleato prezioso per il nostro corpo, infatti è capace di rinfrescare, idratare e tonificare l’epidermide. 

Leggi anche Crema solare fai da te per proteggere la pelle dai raggi solari

1 Ricetta per creare una crema per le scottature al burro di karitè

La prima ricetta serve per creare una crema per idratare e per prevenire le scottature leggere dovute ai raggi solari. Gli ingredienti da utilizzare sono i seguenti:

  • 2 cucchiai di burro di karitè non raffinato
  • Gel all’aloe vera: 2 cucchiai
  • 30 gocce di olio di lavanda
  • 1 barattolo
  • Un frullatore elettrico

Innanzitutto bisognerà inserire nel recipiente il burro di karitè allo stato puro, e schiacciarlo per bene con una forchetta. Durante questo procedimento, bisogna aggiungere l’olio di lavanda e il gel di aloe vera. Amalgamare per bene gli ingredienti ed utilizzare il frullatore elettrico per miscelare il composto per bene. La pasta rigenerante ottenuta deve essere trasferita infine in un flacone o in un barattolo. 

2 Preparare una lozione solare

Per un’azione protettiva maggiore, bisogna utilizzare anche alcuni particolari ingredienti quali l’ossido di zinco e il biossido di titanio. 

Gli ingredienti necessari per questa ricetta sono i seguenti:

  • 2 cucchiai di burro di Karitè
  • 1 cucchiaio di burro di cacao
  • 2 cucchiai di polvere di biossido di titanio
  • 1 cucchiaio di ossido di zinco
  • 90 ml di acqua distillata
  • 2 cucchiai di olio di carote
  • Olio di calendula
  • 10 gocce di olio di lavanda
  • 2 cucchiai di olio di noce
  • 3 gocce di olio di menta o di lavanda
  • Bottiglia di vetro

Innanzitutto bisogna sciogliere il burro di cacao a bagnomaria, e nel frattempo preparare una miscela di oli. Utilizzare l’olio di carote di base, e unire un pò di olio di calendula. 

Aggiungere gli oli essenziali rimanenti nel recipiente nel quale il burro di karitè è rimasto a sciogliere. Utilizzare la bottiglia di vetro per inserire le polveri, aggiungere l’acqua distillata, il composto vegetale e il prodotto sciolto in precedenza a bagnomaria. Prima di ogni utilizzo, bisogna agitare per bene il composto per farlo miscelare. Può essere applicato tranquillamente con dei dischetti di ovatta.