Creare un doposole naturale in casa: ingredienti e ricette

Il doposole è un prodotto molto importante, specie durante la stagione estiva. Scopri come realizzarlo in casa.

92
Creare un doposole naturale in casa propria

Creare un doposole naturale in casa è possibile e del tutto semplice: anche chi non ha molta manualità, può puntare al fai da te. Questa alternativa è utile non solo da un punto di vista economico, ma specialmente per un fattore che riguarda gli ingredienti utilizzati. Ogni tipo di pelle merita un trattamento diverso, perché può essere più o meno sensibile, e quindi i prodotti classici che vengono comunemente venduti in commercio possono essere più aggressivi ed irritanti rispetto ad altri.

La scelta dei prodotti di conseguenza, diventa più complicata. D’altronde, creare un doposole naturale in casa, permette anche di conoscere tutte le proprietà e gli ingredienti che compongono il composto. Con ciò, è possibile conoscere quali sono gli ingredienti più indicati per il proprio tipo di pelle e di cute, e quali bisogna evitare.

Un altro punto forte di questa alternativa, è sicuramente quello di eliminare gli sprechi. Non soltanto è possibile acquistare gli ingredienti a poco prezzo, ma anche evitare di gettare via quelli che già si posseggono in casa.

Perché il doposole è importante, e a cosa serve?

Con l’arrivo della stagione estiva tutti puntano ad abbronzarsi, e ad avere una tintarella più scura e definita. E’ fondamentale anche provare a prolungare al massimo l’effetto, che col tempo tende a svanire. Ecco che entra in gioco il doposole, che permette di tenere la pelle non soltanto idratata, nutrita e rinfrescata, in base alle proprietà degli ingredienti, ma anche a lenire ed attenuare gli effetti che il sole e i suoi raggi provocano sul corpo e sul viso. Le irritazioni, i danni e le scottature provocate dai raggi UV sono pericolose, e questo prodotto aiuta a proteggere la cute in maniera del tutto naturale. Svolge, dunque, un’azione di protezione completa sia dopo, che durante l’esposizione solare. Inoltre, attenua le bruciature, il rossore e il pizzicore provocato dal sole, e agisce contro i segni d’invecchiamento provocati dall’esposizione.

La protezione dell’epidermide contribuisce a prevenire la formazione di rughe, irritazioni e la formazione dei radicali liberi dell’organismo. Questi ultimi, i principali responsabili dell’invecchiamento precoce delle cellule e di alcune malattie dell’organismo.

Creare un doposole naturale in casa: le 2 migliori ricette

E’ possibile creare un doposole naturale in casa utilizzando alcuni semplici ingredienti, che si trovano facilmente in casa o da acquistare nei negozi e supermercati. Con l’avvento dell’era digitale è facile reperirli anche online su siti specializzati.

Alcuni elementi utili per creare un doposole naturale sono ad esempio l’olio di oliva, l’aloe vera in gel, l’olio di cocco e il burro di karitè. Per dare al doposole una gradevole profumazione, si possono utilizzare gli oli essenziali. Questi ultimi si possono acquistare nelle erboristerie o nei negozi specializzati.

Vediamo come produrre un prodotto efficace per proteggere la pelle e prolungare l’effetto dell’abbronzatura.

1 Ricetta per un doposole naturale in crema

  • 20 ml di aloe vera
  • 20 ml di olio di oliva
  • un cucchiaino da tè di olio di cocco 
  • 1 cucchiaino da tè di burro di karité
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda

Innanzitutto bisogna amalgamare tutti gli ingredienti in un recipiente di vetro. Bisogna mescolarli con cura fino ad ottenere una consistenza cremosa, che dovrà poi essere trasferita in un vasetto da sigillare ermeticamente. E’ possibile utilizzare ovviamente i vecchi contenitori di creme per il corpo, puliti e asciutti. Bisogna riporlo in un luogo fresco ed utilizzarlo nel breve tempo. 

2 Creare un doposole da poter spruzzare sul corpo

Se non si vuole creare un prodotto cremoso, si può puntare a quello in spray, gli ingredienti necessari per questa ricetta sono i seguenti:

  • 120 ml di aloe vera in gel
  • 15 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 5 gocce di olio essenziale di eucalipto
  • 30 ml di vitamina E
  • 75 ml di acqua minerale
  • 75 ml di acqua di amamelide

Innanzitutto bisogna inserire l’aloe vera in gel, gli oli essenziali e la vitamina e in un contenitore di vetro e mescolarli per bene con un mestolo di legno. Inserire l’acqua e l’amamelide (è una pianta che ha proprietà decongestionanti che dona sollievo); mescolare per bene, e infine quando il prodotto è completamente amalgamato, bisogna trasferirlo in un recipiente spray da 300 ml. Si può utilizzare dopo l’esposizione al sole, per idratare, profumare e rinfrescare la pelle oltre che per proteggerla. Deve essere conservata in frigorifero; può durare 1-2 mesi in totale.