ABITAREColtivare l'insalata in casa: scopri i segreti degli esperti!

Coltivare l’insalata in casa: scopri i segreti degli esperti!

Tutti i segreti per coltivare l'insalata in casa!

VUOI RICEVERE GRATUITAMENTE I NOSTRI ARTICOLI?
ISCRIVITI AI NIOSTRI GRUPPI

Pensare di coltivare l’insalata in casa è un ottimo modo per arrivare a produrre qualcosa di ottimo e a Km0! Ma quali sono le tecniche indispensabili da conoscere e arrivare ad avere dell’ottima insalata pronta? Ecco i segreti degli esperti.

Le tecniche per coltivare l’insalata in casa

Per avere dell’ottima insalatina direttamente dal balcone o veranda di casa, ci sono delle tecniche diverse e particolari – qui ti diciamo anche quali sono le piante per purificare l’aria di casa. Prima di tutto si può optare per il metodo classico che prevede di piantare i semi oppure gli scarti delle piantine. Se si decide di optare per i semi, occorrerà far crescere queste piantine in un semenzaio con un mese in più di pazienza. Ma ci sono delle alternative valide, infatti si possono comprare le piantine già sviluppate presso i vivaisti professionisti nel mese da febbraio a settembre.

- Advertisement -

L’insalata è uno degli ortaggi più semplici che possono essere coltivati, con crescita rapida e cure particolari. Ma se non si vuole comprare quella del supermercato, come fare a farla crescere in un vaso?

Insalata nel vaso: come fare?

L’occorrente per far crescere l’insalata nel vaso è:

  • Vaso largo 50cm con altezza di 25cm
  • Terreno miscelato con una buona dose di compost
  • Piantine di lattuga

A questo punto si prende la sabbia e la ghiaia posizionandola sul fondo del vaso: questo metodo è ottimale per favorire il drenaggio dell’acqua evitando ogni tipo di ristagno. Riempire ora il vaso con il terreno di cui sopra e collocarlo in un luogo all’ombra e fresco. Le prime piantine spunteranno dopo pochissimi giorni, con il consiglio di coprirle con un telo per proteggerle dagli sbalzi di temperatura.

Quando le foglie di insalata saranno della grandezza desideraa, si potrà procedere al raccolto. Se è lattuga, tagliare a 3 cm massimo dal colletto. Un segreto degli esperti per fare in modo che la piantina cresca nuovamente e sana, regalando sempre dell’ottima insalata fresca.

Marilyn Aghemo
Marilyn Aghemo
Classe 1979 con un nome molto difficile da portare. Sono una Web Writer freelance, con un grande amore per la natura, gli animali e i viaggi.

Related Articles

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisement -

Latest Articles