colon irritabile sintomim

La sindrome del colon irritabile chiamata anche colite spastica è un disturbo intestinale, le cui precise cause non sono del tutto conosciute. Si tratta di un disturbo molto diffuso, interessa infatti il 15/20% della popolazione e secondo alcune indagini a soffrirne maggiormente sono le donne.

Si tratta di una condizione cronica e nel corso degli anni possono esserci periodi di riacutizzazione, spesso causati da problemi di natura psichica come per esempio: stress al lavoro o lutti. Oltre agli stati emozionali anche l’alimentazione gioca un ruolo molto importante, alcuni cibi infatti, possono peggiorare i sintomi del colon irritabile.

Colon irritabile cause

Come scritto all’inizio, ancora non è stato possibile capire quali siano le cause precise del colon irritabile. Secondo alcuni studi, le persone che soffrono di questo disturbo hanno un’eccessiva sensibilità intestinale. Si pensa infatti che una delle cause principali del colon irritabile sia di origine psicosomatica, infatti i primi sintomi si possono avvertire dopo un periodo di forte stress o ansia.

Ad aggravare i sintomi del colon irritabile possono essere anche: fattori ormonali, intolleranza alimentari ed eccessivo consumo di caffe, bevande alcoliche e fritture.

Colon irritabile sintomi

I sintomi più comuni del colon irritabile sono:

  • Dolori addominali, che si attenuano dopo la defecazione;
  • Meteorismo;
  • Gonfiore addominale
  • Diarrea e/o stitichezza. Molto spesso i soggetti con colon irritabile, alternano giorni di diarrea a giorni di stitichezza;
  • Presenza di muco nelle feci;
  • Senza di incompleto svuotamento intestinale, dopo la defecazione.

Oltre ai sintomi sopra elencati, il colon irritabile può provocare:

  • Aumento del numero delle evacuazioni giornaliere;
  • Urgenza di evacuare dopo i pasti;
  • Feci dalla consistenza insolita;
  • Mal di schiena;
  • Indigestione;
  • Mal di testa.

Colon irritabile rimedi

In caso di colon irritabili i rimedi principali consistono nel modificare la propria dieta, ridurre le fonti di stress e ansia, effettuare attività fisica e mantenere il peso forma.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui