Maschera all’uovo per purificare la pelle del viso: benefici e ricette

Tra i trattamenti estetici più utilizzati ed efficaci, ritroviamo la maschera all'uovo. E' un rimedio molto utile per eliminare le impurità dal viso, e per lasciare benefici al corpo. Come realizzarla?

76
Maschera viso

La maschera all’uovo si è rivelata una vera alleata per la bellezza. Le proprietà e le caratteristiche di questo ingrediente sono molto benefiche per la pelle e per il corpo. Senza dubbio questo prodotto accompagna da sempre le diete e le cucine: è un alimento molto economico e ricco di nutrienti essenziali che lo rendono importante. Ciononostante, l’uovo non è importante soltanto nel campo alimentare e per la salute dell’organismo. Ma ha trovato applicazione anche nel mondo dell’estetica e della bellezza. E’ sicuramente un rimedio conosciuto da pochi per la bellezza. Ciononostante, molte aziende cosmetiche lo scelgono in base ai suoi principi nutritivi e li ricavano per produrre prodotti in grado di combattere varie problematiche cutanee.

Infatti i minerali, le proteine e le vitamine dell’uovo agiscono sulla pelle ed eliminano le impurità. Creare la maschera all’uovo è un ottima soluzione per godere dei benefici di questo prodotto sul proprio corpo.

In più, se la maschera all’uovo viene riprodotta in casa propria, c’è la possibilità di avere un notevole risparmio per il proprio portafoglio. La scelta di aggiungere alcuni ingredienti in base alle proprie esigenze o gusti è assolutamente consigliata per ricavare più benefici.

Nonostante ciò, viene consigliato di applicare la maschera all’uovo poche volte a settimana. L’uso eccessivo di questo prodotto viene sconsigliato per evitare di stressare troppo la pelle.

Quali sono i benefici della maschera all’uovo, e come si procede per prepararla in casa propria?

Leggi anche: Scrub al caffè: i benefici sulla pelle e preparazione

Benefici della maschera all’uovo sulla pelle

La maschera all’uovo rilascia numerosi benefici sulla propria pelle. 

E’ consigliata principalmente per coloro che soffrono di punti neri, in quanto la sua azione aiuta ad eliminare le impurità dai pori e a rinvigorire la pelle naturalmente. Oltre ai punti neri, è un ottimo ingrediente anche per prevenire la comparsa di acne e per correggere l’eccessiva produzione di grasso. Per questo, è anche consigliata per coloro che soffrono di questo fastidio.

La sua applicazione aiuterà la pelle a risanarsi e a rigenerarsi, siccome stimola la riparazione dei tessuti danneggiati. 

La maschera all’uovo farà risultare, così, la pelle più giovane, sana e soda. I nutrienti che sono contenuti nell’albume aiutano ad illuminarla e combattono la flaccidità. Questo, anche grazie all’aiuto di un composto principale contenuto nell’ingrediente: la luteina. Questo elemento, inoltre, è in grado di nutrire in profondità la pelle e di idratarla naturalmente.

La maschera all’uovo rimuove tutte le cellule morte dalla pelle. In più, le vitamine A, B e D raccolte nell’ingrediente favoriscono l’attività cellulare e combattono contro i radicali liberi. 

Questo prodotto di conseguenza è ottimo per favorire il rigeneramento e per far sembrare la pelle molto più tonica ed elastica. La sua forte azione contrasta i segni dell’invecchiamento prematuro e con un’applicazione regolare i risultati saranno evidenti.

Leggi anche: Esfolianti fai da te: benefici che rilascia sulla pelle e ricette

Ricette per realizzare la maschera all’uovo in base al tipo di trattamento

Maschera per eliminare le impurità

La maschera all’uovo è molto efficace per rimuovere le impurità e i punti neri dai pori della pelle. La sua preparazione non è molto complicata, basta semplicemente una buona dose di manualità e di attenzione. Essenziale, è anche il tempo a disposizione poiché c’è il bisogno di far asciugare completamente il prodotto sulla propria pelle prima di tirarlo via. 

Quali sono gli ingredienti e come si procede con la preparazione della maschera all’uovo?

Occorrente

  • 1 uovo.
  • Alcuni fazzoletti di carta.
  • 2 contenitori di plastica.
  • 1 forchetta.
  • 1 pennello dalle setole morbide.

Procedimento per ottenere il prodotto e applicazione

Bisogna innanzitutto separare l’albume dal tuorlo dopo aver rotto il guscio dell’uovo, e averli inseriti all’interno di due recipienti diversi. 

Successivamente, bisognerà sbattere per bene l’albume con l’aiuto di una forchetta. 

Dopodiché, bisogna immergere il pennello all’interno del composto e applicarlo sul viso pulito e asciutto. Per la pulizia del viso è consigliato l’utilizzo di un prodotto non aggressivo, possibilmente con un detergente neutro.

Dopo aver steso l’albume sul viso bisogna prendere i fazzoletti di carta e applicarli sulla pelle. Volendo, può essere steso un altro strato di albume sui fazzoletti con il pennello.

Infine, bisogna lasciar asciugare il composto sulla pelle. Bisogna almeno aspettare 20 o 30 minuti affinché si asciughi completamente. Dopo aver aspettato questo tempo, i fazzoletti di carta saranno asciugati e induriti. 

Infine, bisognerà prendere le estremità della maschera all’uovo e tirarla via con un movimento rapido. 

Dopo questa operazione, bisognerà sciacquare il viso con acqua tiepida per eliminare i resti del prodotto.

Infine, il tuorlo dell’uovo raccolto precedentemente deve essere mescolato con un cucchiaio di olio di cocco fino ad ottenere un composto omogeneo. Dovrà essere applicato sulla pelle con il pennello pulito, e lasciare agire per 10 minuti prima di sciacquare con acqua tiepida e sapone neutro.

La sua applicazione può essere ripetuta due volte a settimana, ma non bisogna esagerare poiché la pelle potrebbe rovinarsi.

Leggi anche: Rimedi contro le occhiaie: trattamenti casalinghi e consigli

Maschera all’uovo per la pelle grassa

La maschera all’uovo è molto efficace anche per contrastare la produzione di grasso sul viso. In più, le sue proprietà regolano il pH cutaneo e favoriscono una sensazione gradevole di freschezza e di tonicità.

Occorrente

  • 1 uovo.
  • 2 cucchiai di farina d’avena (20 g)
  • 1 pennello.
  • 1 contenitore di plastica.

Preparazione e applicazione del composto

Dopo aver separato l’albume dal tuorlo e aver raccolto l’albume in un recipiente, bisogna aggiungere due cucchiai di farina d’avena. Mescolare per bene con l’aiuto di una forchetta fino ad ottenere un impasto ben omogeneo. Dopodiché, si può procedere tranquillamente con l’applicazione sul viso.

Con l’aiuto di un pennello pulito dalle setole morbide, bisogna stendere il composto sulle aree più soggette alla produzione di grasso. Successivamente, dopo aver steso tutta la maschera all’uovo, bisognerà attendere una ventina di minuti per lasciare agire il composto e lasciarlo asciugare.

Dopo aver atteso la tempistica indicata bisogna risciacquare il viso con acqua tiepida e con un detergente non aggressivo, che sia possibilmente naturale o neutro.

L’applicazione di questo prodotto può essere eseguita due o tre volte alla settimana: bisogna stare attenti però alla salute del proprio viso.