Suffumigi: a cosa servono, come farli e quali sono i rischi

suffumigi

I suffumigi chiamati anche fumenti consistono nel riscaldare dell’acqua aggiungere erbe, oli essenziali o altro ed ispirare il vapore. Si tratta di una pratica molto antica che viene utilizzata per combattere varie patologie del sistema respiratorio, come per esempio mal di gola o un semplice raffreddore.

Come fare i suffumigi

La procedura per fare i suffumigi è abbastanza semplice, come scritto in precedenza, basta:

  • Riscaldare l’acqua fino a quando non comincia ad emettere vapore;
  • Trasferire quest’ultima in un recipiente;
  • Aggiungere eventuali soluzioni, come per esempio oli essenziali, erbe o apposite fiale;
  • Avvicinarsi sufficientemente al recipiente;
  • Coprire il capo e respirare i vapori.

È importante durante i suffumigi avere alcune accortezze:

  • Coprire con un panno: testa, nuca e fronte per evitare sbalzi di temperatura;
  • Spostare il panno circa ogni 3 minuti e respirare l’aria dell’ambiente.

Tipi di suffumigi

I suffumigi sono una pratica molto antica, un vero e proprio rimedio della nonna contro i malanni che possono toccare le vie respiratorie, come per esempio: mal di gola, laringite o un comune raffreddore. In base al tipo di azione che vogliamo ottenere è possibile utilizzare diverse sostanze, vediamo alcune:

Suffumigi con bicarbonato

Senza dubbio i fumenti con bicarbonato sono il rimedio fai da te più utilizzato in assoluto. Questo tipo di fumento viene utilizzato in caso di raffreddore e naso chiuso ed è molto semplice da utilizzare. Basta aggiungere all’acqua bollente un cucchiaio di bicarbonato e mescolare per qualche secondo. Successivamente basta respirare a pieni polmoni il vapore.

Suffumigi con eucalipto

I fumenti con eucalipto hanno grosse proprietà antinfiammatorie, antiossidanti, mucolitiche e analgesiche. Molto utili per decongestionare il naso, prima di andare a dormire. Per effettuare i suffumigi con eucalipto è possibile utilizzare sia le foglie delle piante o 4/5 gocce di olio essenziale in un litro di acqua.

Suffumigi con camomilla

Anche i suffumigi con la camomilla possono essere molto utili per decongestionare il naso in caso di raffreddore. La camomilla infatti ha un ottimo effetto lenitivo ed aiuta a liberare le vie respiratorie in maniera molto efficace. Per effettuare i fumenti con la camomilla, basta aggiungere all’acqua bollente 2/3 cucchiai di fiori essiccati, quest’ultimi sono facilmente reperibili sia in erboristeria che online.

Suffumigi con sale

Si tratta senza ombra di dubbio dei fumenti più semplici da effettuare, infatti il sale in casa non manca mai. Per effettuare i suffumigi con il sale, basta aggiungere un cucchiaio di sale grosso in un litro di acqua bollente, mescolare e cominciare a respirare il vapore prodotto dall’acqua.

Suffumigi per una pulizia del viso fai da te

Il vapore acqueo apre i pori ed aiuta ad eliminare i fastidiosi punti neri (comedoni), oltre ad ammorbidire significativamente la pelle. Per un’ottima pulizia del viso fai da te, è possibile utilizzare alcuni oli essenziali reperibili facilmente in erboristeria o online. In questo modo oltre all’effetto lenitivo si avrà anche un effetto disinfettante.

Suffumigi rischi e controindicazioni

Come abbiamo visto i suffumigi sono in grado di aiutarci in caso di piccoli problemi alle vie respiratorie o semplicemente per effettuare una pulizia del viso. Durante i fumenti però bisogna fare molta attenzione ad alcuni aspetti, vediamo i più importanti:

  • Se si utilizzano oli essenziali è importante sapere che bisogna aggiungere ad un litro di acqua solo poche gocce (4/5 massimo);
  • Bisogna fare molta attenzione in caso di allergie o asma, alcuni oli essenziali estratti da piante o erbe possono causare problemi;
  • Evitare i fumenti in caso di couperose, quest’ultima infatti potrebbe peggiorare se esposta ad alte temperature;
  • Bisogna fare molta attenzione quando si utilizza l’acqua bollente, il rischio di ustionarsi seriamente è molto elevato.

Conclusioni

Come vedi i suffumigi sono molto utili per combattere i classici malanni di stagione o per una pulizia del viso fai da te. Sono anche molto semplici da effettuare, la procedura come hai visto è semplice e veloce. Nel caso in cui non ti senti sicuro/a nell’utilizzare il metodo fai da te, devi sapere che in commercio esistono diversi apparecchi con un costo molto basso, che permettono di effettuare i suffumigi con estrema facilità e sicurezza. Per i bambini per esempio, sono molto utili gli inalatori, anche questi facilmente reperibili in commercio.