Rimedi contro le mosche, ecco come sbarazzarsene

rimedi contro le mosche

Sei stanco di dare la caccia alle mosche che si trovano dentro casa tua? Tranquillo, tantissime persone sono nella tua stessa barca. Per aiutarti in questa “missione” abbiamo deciso di pubblicare quest’articolo, dove ti mostreremo 8 rimedi contro le mosche.

Le mosche domestiche sono gli insetti più comuni all’interno della nostra abitazione e vivono ovunque ci siano persone.

Non si tratta sicuramente degli insetti più puliti, infatti le mosche prosperano nelle discariche, fognature, cumuli d’immondizia e ogni genere di materia in decomposizione.

Poiché le mosche prosperano in luoghi in cui pullulano agenti patogeni, portano con se quest’ultimi, da un luogo all’altro. Questi insetti infatti, possono trasmettere almeno 65 tipi diversi di malattie ed infezioni, tra cui il colera, la dissenteria, la febbre tifoide, la congiuntivite ecc.

Le mosche hanno un ciclo di vita molto breve (6 giorni) ma si moltiplicano molto velocemente, in genere una femmina riesce a depositare una media di 120 uova alla volta.

Quindi è importate trovare subito rimedi contro le mosche non appena le noti in casa.

Ecco 8 rimedi contro le mosche

Evita di alimentare le mosche

Le mosche per crescere e proliferare hanno bisogno di cibo. Quindi, limitare le loro fonti alimentari è il metodo più veloce e semplice per eliminarle.

  • Non far mai accumulare in cortile o in giardino: letame, spazzatura, erba tagliata o altri materiali organici in decomposizione;
  • Utilizza sempre recipienti per i rifiuti ben sigillati;
  • Tieni puliti i bidoni della spazzatura;
  • Non tenere cibo in decomposizione all’aperto nella tua cucina;
  • Elimina subito i rifiuti domestici.

Chiudi i punti d’accesso

Per non permettere alle mosche di entrare in casa è necessario chiudere tutti i punti d’accesso.

  • Utilizza le zanzariere nelle finestre e nelle porte. Assicurati sempre che le zanzariere siano ben aderenti e senza fori;
  • Se puoi tieni chiuse le porte e le finestre e controlla se sono presenti aperture nella parte superiore o inferiore;
  • Sigilla le aperture attorno alle condutture dell’acqua o del gas;
  • Utilizza le zanzariere anche sui fori per la ventilazione.

Trappola per mosche fai da te

Costruire una trappola per mosche fai da te è molto semplice è il risultato è molto soddisfacente.

Ecco quello che devi fare:

  • Taglia la parte superiore di una bottiglia di plastica;
  • Metti un sul fondo della bottiglia un qualche tipo di esca per attirarle (marmellata, miele, frutta marcia, aceto di mele, zucchero o vino rosso);
  • Metti la parte superiore della bottiglia capovolta, all’interno della parte inferiore della bottiglia (come se fosse un imbuto) e bloccala con del nastro di carta o del nastro isolante;
  • Posiziona la trappola per mosche nel luogo in cui vedi in maniera più frequente gli insetti.

Utilizza la carta moschicida

Tra i tanti rimedi contro le mosche, uno dei più famosi è sicuramente la carta moschicida. Si tratta di uno strumento molto utile per eliminare le mosche e puoi scegliere di comprarla in negozio o farla in casa.

Dopo aver acquistato la carta moschicida, appendila nelle aree in cui le mosce tendono a radunarsi, una volta che le mosche finisco nella trappola non devi far altro che staccarla e buttarla.

Puoi anche creare della carta moschicida fatta in casa, ecco cosa devi fare:

  • Taglia una striscia di cartoncino marrone;
  • Fai un buco nella parte superiore ed infila un pezzo di corda attraverso di esso;
  • Prepara un’esca miscelando mezza tazza di zucchero e un quarto di sciroppo di mais o di miele;
  • Applica l’esca con un pennello su entrambi i lati del cartoncino;
  • Appendi le trappole nelle stanze in cui vedi più spesso le mosche.

Utilizza i chiodi di garofano ed il limone

Un rimedio contro le mosche molto efficace, consiste nel utilizzare i chiodi di garofano insieme al limone.

  • Taglia un limone a metà;
  • Inserisce tra gli spicchi 7 o 8 chiodi di garofano, assicurandoti che il bocciolo rimanga verso l’alto;
  • Metti il limone su un piatto e posizionalo vicino alla finestra.

Appendi una busta di plastica piena d’acqua

Si, è vero, questa cosa suona piuttosto strana, ma si tratta di un rimedio contro le mosche che funziona davvero.

Se appendi una busta di plastica piena d’acqua davanti alle porte e alle finestre le mosche non entreranno più. Il motivo esatto non è ancora chiaro. Probabilmente tutto ciò è dovuto alla struttura oculare della mosca. Le mosche scambiano la busta piena d’acqua per una ragnatale e quindi evitano di avvicinarsi.

  • Riempi una busta di plastica con dell’acqua;
  • Metti qualche centesimo luccicante all’interno;
  • Chiudi la busta e appendila davanti alle porte o alla finestra.

Manda via le mosche con l’olio essenziale di citronella

L’olio essenziale di citronella funziona come insetticida natura e repellente contro le mosche ed altri insetti, inoltre, a differenza di altri insetticidi e repellenti l’olio essenziale di citronella e sicuro al 100% per gli esseri umani.

  • Versa mezza tazza di acqua tiepida in una bottiglietta spray e aggiungi 10/15 gocci di olio essenziale di citronella;
  • Agita per qualche secondo la bottiglietta;
  • Spruzza la soluzione vicino ai punti in cui le mosce solitamente tendono a radunarsi.

Allontana le mosche con il basilico

Il basilico ha veramente un odore gradevole, ma non piace affatto alle mosche.

  • Pianta del basilico in un vaso e mettilo vicino alle porte e alle finestre.